Civile

Vacanza rovinata, no all'azione diretta contro l'assicurazione del tour operator

Francesco Machina Grifeo

Il viaggiatore non ha diritto di adire direttamente la compagnia di assicurazione del tour operator per chiedere il risarcimento del danno da vacanza rovinata. L'azione diretta del danneggiato infatti è prevista unicamente per le ipotesi di sinistri stradali ove è prevista una responsabilità «diretta e solidale» dell'assicuratore. Lo ha stabilito la Corte d'Appello di Milano, con la sentenza 14 dicembre 2016 n. 4623, accogliendo il ricorso della compagnia che lamentava la «carenza di legittimazione passiva». In primo grado i ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?