Civile

Restituzione affitto commerciale: niente danno da ritardo se il locatore non paga l’indennità

di Mario Piselli

All'atto della cessazione del rapporto di locazione non abitativa, in relazione alla quale il conduttore abbia diritto alla corresponsione dell'indennità per perdita dell'avviamento commerciale, permangono a carico delle parti reciproci obblighi di natura contrattuale. Lo ha stabilito la Cassazione con l’ordinanza n. 12018 del 16 maggio 2017. Tra questi obblighi, quello di restituzione dell'immobile gravante sul conduttore e quello di versamento dell'indennità a carico del locatore, che si caratterizzano per la loro reciproca inesigibilità in difetto del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?