Civile

Ricongiungimento a «maglie larghe»

di Marina Castellaneta

Il diritto di soggiorno in uno Stato membro va riconosciuto al coniuge extra Ue di un cittadino dell’Unione anche se il partner con nazionalità di uno Stato membro ottiene la cittadinanza dello Stato membro di soggiorno. Lo ha sostenuto l’avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea Bot (conclusioni C-165/16) la prima di questo genere arrivata a Lussemburgo relativa a una causa pilota nel Regno Unito. Per Bot, infatti, non si tratta di una questione puramente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?