Civile

Il cliente ha diritto di chiedere l’annullamento degli investimenti eccessivamente rischiosi

di Alessandro Galimberti

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

I singoli contratti di investimento mobiliare - nel caso specifico i famigerati bond argentini - possono essere risolti per inadempimento, senza intaccare il contratto quadro tra il cliente e l'intermediario. L'unica condizione è che si tratti di un inadempimento “di non scarsa importanza rispetto all'ordine per il quale si è verificato”. La Corte di Cassazione – sentenza 12937/17, depositata ieri – torna ancora una volta sul rapporto tra investitore e intermediario per fissare ulteriormente i paletti civilistici tra il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?