Civile

La contraffazione scatta se sono lesi interessi pubblici

di Bernardo Bruno

La recente pronuncia n. 14812/2017 della Corte di cassazione interviene in ambito di tutela penale della proprietà intellettuale, tracciando la linea di demarcazione tra i reati di contraffazione e commercio di beni con segni mendaci e quello di usurpazione dei titoli di proprietà industriale (si veda anche Il Quotidiano del Diritto del 28 marzo). L’autonoma finalità giuridica delle fattispecie ne legittima il differente inquadramento normativo e impone un adeguato orientamento delle strategie di difesa del patrimonio aziendale. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?