Civile

Non sempre la tardività della contestazione disciplinare lede il diritto di difesa del lavoratore

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Lavoro - Lavoro subordinato - Estinzione del rapporto - Licenziamento disciplinare - Contestazione - Indagini ispettive disposte dal lavoratore - Principio dell'immediatezza - Lesione - Esclusione. Non lede il principio di immediatezza di cui all'articolo 7, legge n. 300 del 1970 il datore di lavoro che, prima di procedere ad una contestazione disciplinare, disponga indagini ispettive per meglio approfondire natura e responsabilità passibili di sanzione ove a tal fine egli disponga, quali elementi conoscitivi, della sola confessione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?