Civile

Respinto il ricorso di Berlusconi: il separato mantiene il tenore di vita

di Patrizia Maciocchi

Il coniuge separato ha diritto di mantenere lo tenore di vita goduto durante il matrimonio. E, se non ha i redditi adeguati per farlo, ci deve pensare l’ex più ricco, in nome dell’uguaglianza morale e giuridica che regola i rapporti tra due persone sposate. Con la separazione, infatti, diversamente che nel divorzio, il vincolo coniugale conserva la sua efficacia. La Cassazione (sentenza n. 12196) respinge il ricorso dell’ex premier Silvio Berlusconi che chiedeva di “tagliare” il maxi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?