Civile

Concordati, stretta sull’attestazione

di Claudio Ceradini

Con le sentenze7959 e 7975 dello scorso 28 marzo la Corte di cassazione conferma e precisa il perimetro del controllo giudiziale di ammissione delle procedure di concordato preventivo, fornendo indicazioni a uso dei professionisti attestatori. La corretta informativa di cui i creditori sono destinatari impone al giudice, secondo l’orientamento di legittimità inaugurato con la sentenza delle Sezioni unite 1523/2013, una verifica penetrante sui requisiti di ammissione, tra cui la adeguatezza della attestazione di cui all’articolo 161, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?