Civile

Divorzio, il tenore di vita non conta più

di Patrizia Maciocchi

Il tenore di vita goduto durante il matrimonio non vale più come parametro per quantificare l’assegno di divorzio. In considerazione della natura assistenziale dell’assegno, il giudice dovrà ora seguire i criteri dell’indipendenza o dell’autosufficienza economica dell’ex coniuge che lo richiede. La Corte di cassazione, con la sentenza 11504, archivia un principio rimasto in voga per 27 anni considerandolo non più attuale, e con questo manda in soffitta anche l’idea del matrimonio come “rendita di posizione” da ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?