Civile

Rc auto, la compagnia ritardataria risarcisce anche oltre il massimale

Francesco Machina Grifeo

Nella Rca, il danno derivante dal ritardato pagamento da parte dell'istituto assicurativo non può limitarsi ai soli interessi di mora ma deve coprire la maggior somma, anche eventualmente oltre il massimale, che l'assicurato deve pagare proprio a causa dell'inadempimento della compagnia di assicurazione. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, ordinanza 26 aprile 2017 n. 10221, accogliendo, parzialmente, il ricorso dell'assicurato. Nel caso di mala gestio, dunque, qualora al momento del pagamento il massimale sia divenuto incapiente (per l'inflazione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?