Civile

Concordato, crediti fiscali allineati

di Giulio Andreani

Un’impresa in crisi può proporre all’Erario, nell’ambito di un concordato preventivo, il pagamento, parziale o anche dilazionato, di tutti i tributi e dei relativi accessori amministrati dalle agenzie fiscali. Lo consente dal 1° gennaio scorso l’articolo 182-ter della Legge fallimentare, novellato dall’articolo 1, comma 81, della legge 236/2016, n. 236, alle seguenti condizioni: se il piano ne prevede la soddisfazione in misura non inferiore a quella realizzabile, in ragione della collocazione preferenziale, sul ricavato in caso di liquidazione, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?