Civile

Condòmini morosi da indicare

di Rosario Dolce

L’amministratore è tenuto a comunicare ai creditori non ancora soddisfatti che lo interpellano i dati dei condòmini morosi, pena l’applicazione di una “penale” per ogni giorno o mese di ritardo. Possiamo così sintetizzare il principio espresso dal Tribunale di Roma con ordinanza del 1 febbraio 2017 (Giudice relatore Bertuzzi); il quale ha in sé dell’innovativo nel combinare la portata dell’articolo 63 delle disposizioni di attuazione al Codice civile con l’istituto dell’“astreinte” (in francese: costrizione) di cui al novellato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?