Civile

Garanzia per debiti personali: se chiesta dall’amministratore alla propria società l’accordo è nullo

Giampaolo Piagnerelli

Cosa accade se l'amministratore si fa prestare dalla propria società garanzie per debiti personali? Due le conseguenze individuate dalla Cassazione con la sentenza n. 9419/2017. La prima di carattere penale con la reclusione. Misura questa prevista sia dall'articolo 2624(prima dell'abrogazione) che dall'articolo 2634 del ccattualmente in vigore che per l'appunto sancisce la reclusione da sei mesi a tre anni. La seconda di carattere eminentemente civilistica ossia la nullità dell'accordo siglato contra legem. La vicenda - Il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?