Civile

Il «silenzio malizioso» mina le conciliazioni

di Giampiero Falasca

La sentenza 8260/2017 della Corte di cassazione (si veda Il Sole 24 Ore di ieri) potrebbe avere effetti negativi su alcune buone prassi di gestione dei licenziamenti collettivi. Molto spesso queste procedure si concludono con un accordo sindacale che consente ai lavoratori di percepire una somma in denaro in cambio della rinuncia a impugnare il licenziamento. Le imprese pagano tali importi solo a quei dipendenti che firmano un accordo individuale in sede protetta, con il quale ciascuno rinuncia ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?