Civile

Le ultime decisioni della Cassazione su avvocati, fisco e truffa aggravata

di Giampaolo Piagnerelli

Deposito del 23 marzo decisamente ricco. Sul fronte civile da segnalare la sentenza n. 7666 delle Sezioni unite che hanno riconosciuto la legittimità della sanzione disciplinare per l’avvocato che non abbia versato i contributi per quattro anni. Diversi poi i chiarimenti in ambito tributario. In particolare è stato ritenuto illegittimo il ricorso all’accertamento induttivo in presenza di precise spiegazioni fornite dal contribuente. Rimanendo in materia interessanti precisazioni sul pro rata Iva. Sul versante penale riconosciuta la responsabilità per il

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?