Civile

Nella riforma del danno non patrimoniale tabelle milanesi e risarciti i conviventi

di Giovanni Negri

Identikit più preciso per il risarcimento non patrimoniale. Con dignità legislativa per le tabelle di Milano, aggiornate sul fronte dei conviventi. E margine di discrezionalità per l’autorità giudiziaria. Sono questi i cardini del disegno di legge approvato ieri dalla Camera che modifica il Codice civile; il testo ora passa all’esame del Senato. Il punto di partenza è quello di una complessiva insufficienza dell’attuale dato normativo. Il Codice civile prevede solo, all’articolo 2059, che il danno non patrimoniale deve essere ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?