Civile

Partecipate, da Livorno via libera al concordato per le «in house»

di Gianni Trovati

Arriva il primo concordato preventivo per una società pubblica affidataria in house di servizi locali, e arriva da Livorno dove i lunghi travagli dell’azienda di igiene urbana (la Aamps) scavati negli anni con le mancate riscossioni della Tari ed esplosi nel consuntivo 2014 hanno portato sotto inchiesta l’attuale sindaco Filippo Nogarin (M5S) e l’assessore al bilancio Gianni Lemmetti. Il concordato preventivo, accolto da un decreto appena depositato dalla sezione fallimentare del Tribunale di Livorno, evita il fallimento della società, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?