Civile

Niente abuso del diritto per Fiat se taglia la concessionaria che non raggiunge l’obiettivo

Giampaolo Piagnerelli

Business to business. Questo e solo questo deve essere il principio ispiratore del rapporto tra l'azienda automobilistica e una sua concessionaria addetta alle vendite. Lo chiarisce la Cassazione con la sentenza n. 5800/2017. La Corte - in particolare - ha ritenuto pienamente legittimo il recesso operato da Fiat spa rispetto a due concessionarie, senza per questo dover incappare nell’abuso del diritto legato alla posizione dominante. Si legge nella sentenza, infatti, che la casa automobilistica torinese avesse imposto degli obiettivi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?