Civile

Energia, furto aggravato anche senza flagranza

di Selene Pascasi

Per il “ladro” di energia elettrica, il furto aggravato scatta anche se non viene sorpreso a manomettere il contatore. L’indebita fruizione di un consumo, è circostanza che, già di per sé, appesantisce il reato. Lo precisa la Corte di Appello di Palermo, (sentenza n. 4322 del 12 ottobre 2016). Apre il caso, l’appello promosso dal difensore di una donna, condannata dal Tribunale di Termini Imerese, a un anno di reclusione e 200 euro di multa, per furto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?