Civile

Per il barnon c’è reato

di Andrea Alberto Moramarco

Il superamento dei limiti sonori massimi mediante strumenti musicali integra un illecito amministrativo e non anche il reato di disturbo del riposo delle persone, se i rumori provengono da un bar regolarmente autorizzato dall’autorità amministrativa a rimanere aperto fino a tarda notte e a fare uso di strumenti musicali. L’utilizzo di tali strumenti è, infatti, strettamente connesso e necessario all’esercizio dell’attività autorizzata. Nel caso di specie, il giudice ha assolto così il gestore di un bar accusato dai ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?