Civile

Creditori soddisfatti con il rispetto dalla «par condicio»

di Paolo Meneghetti

Con l’estinzione della società i creditori non soddisfatti possono rivalersi sui soci, se questi ultimi hanno ricevute somme durante la fase di liquidazione, e sui liquidatori, se il mancato pagamento è dipeso da colpa loro (articolo 2495, comma 2, del Codice civile). Come declinare poi il significato dicomportamento colposo dei liquidatori è da sempre un argomento delicato e di difficile traduzione concreta per le genericità del riferimento normativo. La domanda che ogni liquidatore si pone, quando non si ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?