Civile

Cavi elettrici, il distributore risarcisce l'utente per il ritardo nella riparazione

Francesco Machina Grifeo

Nell'ipotesi di interruzione della fornitura di energia elettrica per il furto di rame, la società di distribuzione deve risarcire all'utente professionale il danno emergente, il lucro cessante ed anche il danno all'immagine, per il ritardo nel ripristino della linea. Lo ha stabilito il Tribunale di Termini Imerese, con la sentenza 20 gennaio 2017 n. 104, affrontando il caso di un agriturismo siciliano rimasto senza elettricità per quasi tre mesi. Preliminarmente, il giudice ha accolto il difetto di legittimazione eccepito ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?