Civile

Pagamento dell’attività stragiudiziale: all’avvocato basta la prova per testimoni

Giampaolo Piagnerelli

Il mandato professionale per l'espletamento di consulenza legale e comunque di attività stragiudiziale non deve essere necessariamente provato per forma scritta in quanto può essere conferito in qualsiasi forma idonea a manifestare il consenso delle parti. La Cassazione con l'ordinanza interlocutoria n. 3968/2017 ha precisato che il giudice (nella fattispecie, in sede di accertamento del relativo credito nel passivo fallimentare) tenuto conto della qualità delle parti, della natura del contratto e di ogni altra circostanza, può ammettere l'interessato a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?