Civile

LAVORO - Cassazione n. 3484

Non è giustificato il licenziamento del lavoratore, esperto sindacale anche se non sindacalista , della Fiat Group automobiles, che invia dalla posta aziendale delle mail a 44 colleghi denunciando i ricatti dell'azienda e invitandoli a ribellarsi alla schiavitù. Per l'azienda il “comunicato”, mandato utilizzando gli strumenti aziendali, fomentava odio e comportava un'istigazione a delinquere. Per la Cassazione la vertenza sindacale relativa allo stabilimento di Pomigliano era di rilevo nazionale ed il dipendente, era certamente coinvolto e come esperto Fiom ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?