Civile

Avvocati, la citazione per crediti professionali non può essere ampliata

Francesco Machina Grifeo

In un procedimento per ottenere il pagamento di crediti professionali, oltre l'udienza di trattazione è inammissibile la domanda del legale riguardante rapporti professionali diversi da quello fatto valere in giudizio con l'atto di citazione. Lo ha stabilito il Tribunale di Taranto, sentenza del 6 dicembre 2016 n. 3382, giudicando sulla richiesta di condanna proposta da un avvocato nei confronti del comune di Taranto che però si era opposto sostenendo di aver già pagato indebitamente delle somme al legale che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?