Civile

Onere per la banca di provare il proprio credito

di Redazione PlusPlus24 Diritto

Nei rapporti bancari in conto corrente, una volta che sia stata esclusa la validità della pattuizione di interessi ultralegali, la banca ha l’onere di produrre gli estratti a partire dall’apertura del conto. La banca non può sottrarsi all’assolvimento di tale onere invocando l’insussistenza dell’obbligo di conservare le scritture contabili oltre dieci anni in quanto non si deve confondere l’onere di conservazione della documentazione contabile con quello di prova del proprio credito. Corte di cassazione, sentenza 20 gennaio 2017, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?