Civile

I giudici della Cassazione non cedono sul fallimento

di Giovanbattista Tona

La Cassazione resiste ai tentativi di restringere gli spazi per la dichiarazione di fallimento e adotta soluzioni che possono meglio tutelare l’interesse dei creditori. È questa la tendenza che emerge esaminando la giurisprudenza dell’ultimo anno della Suprema corte in materia di crisi di impresa. Dalla cessazione dell’attività (non seguita dalla cancellazione dal Registro delle imprese) allo scopo mutualistico della cooperativa agricola, dall’assenza dello scopo di lucro al sequestro preventivo antimafia dell’intera impresa, sono numerose le “eccezioni” che gli imprenditori ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?