Civile

RESPONSABILITÀ E RISARCIMENTO - Cassazione n. 1925

Non si può parlare di valore infimo ostativo all'impugnazione nel caso delle cause seriali contro la Telecom per il rimborso delle spese della bolletta telefonica. Il numero del contenzioso è, infatti, tale da rientrare nei caso per i quali il legislatore ha previsto la class action ma nulla vieta al consumatore di far valere la sua pretesa singolarmente. E vista la mole della cause per la Telecom che si oppone non si può parlare di infimo valore della controversia ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?