Civile

FAMIGLIA - Cassazione n. 1946

Nel parto anonimo, anche in assenza di una disciplina attuativa della sentenza della Consulta (278/2013) il giudice può, su richiesta del figlio desideroso di conoscere le sue origini, interpellare la madre ai fini di una revoca della sua volontà di restare “sconosciuta”. Il diritto del figlio trova però un limite insuperabile se la donna non fa marcia indietro rispetto alla sua dichiarazione iniziale. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?