Civile

Vigilanza bancaria: nelle sanzioni la colpa si presume

In tema di sanzioni amministrative, l’articolo 3 della legge 689/1981 sulla depenalizzazione prevede che ci sia una presunzione relativa di colpa a carico dell’autore del fatto vietato. Infatti, la norma in questione riserva all’interessato l’onere di provare di aver agito senza colpa. Applicando questo principio al caso di un provvedimento sanzionatorio emesso nei confronti del direttore generale di una società d’intermediazione mobiliare perché l’autorità procedente ha riscontrato un’insufficienza del patrimonio di vigilanza, spetta al destinatario della sanzione irrogata provare ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?