Civile

Informativa puntuale su natura dell’accordo e stato delle trattative

di Giuseppe Acciaro

La certezza e la buona fede che tutti i creditori di ogni categoria siano stati informati dell’avvio delle trattative e siano stati messi in condizione di parteciparvi è implicita per tutti i creditori finanziari che hanno aderito all’accordo. Per i creditori non aderenti e ai quali si chiede l’estensione dell’accordo, è necessario invece che ci sia stata una corretta informativa e la partecipazione alle trattative sia in buona fede. Perché possa riconoscersi la sussistenza di trattative in buona fede, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?