Civile

Convivenza stabile ostativa della delibazione della sentenza ecclesiatica di nullità del matrimonio

di Mario Finocchiaro

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Come affermato dalle Sezioni Unite della Corte di cassazione la convivenza stabile e duratura tra gli sposi, successivamente al matrimonio, è ostativa alla delibazione della sentenza ecclesiastica dichiarativa della nullità del matrimonio concordatario per difetto di consenso. La relativa eccezione, da intendersi in senso tecnico, deve essere formulata – a pena di decadenza – con la comparsa di costituzione e risposta, dovendosi escludere che la stessa possa essere ritualmente proposta per la prima volta in sede di memoria ex ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?