Civile

Vittime dell'usura: la sospensione non scatta per il procedimento prefallimentare

di Patrizia Maciocchi

La sospensione della procedura concorsuale, prevista in favore delle vittime dell’usura non si applica alla fase prefallimentare. La Cassazione (sentenza 507), respinge il ricorso di una società contro la sentenza che aveva dichiarato il fallimento proprio e dei soci accomandatari, una decisione che doveva essere considerata nulla, ad avviso dei ricorrenti, perché il tribunale non aveva sospeso la procedura concorsuale, per 300 giorni, come previsto dall’articolo 20 della legge 44/99. La Corte d’appello di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?