Civile

Niente licenziamento se il periodo di comporto non si rapporta con il nuovo contratto

Giampaolo Piagnerelli

Illegittimo il licenziamento quando sia basato sul superamento del periodo di comporto e non tenga conto, però, delle prestazioni rese al mattino in funzione del nuovo contratto a tempo parziale. Lo chiarisce la Cassazione con la sentenza 10 gennaio 2017 n. 284. La tesi della Cassazione - La Corte ha puntualizzato come il giudice di merito non avesse tenuto in debito conto le testimonianze secondo cui la dipendente avesse regolarmente lavorato al mattino per poi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?