Civile

Referto in ritardo, sì al danno da perdita di chance

di Selene Pascasi

Spetta il risarcimento del danno da perdita di chance per la morte di una paziente malata di cancro, informata in ritardo del suo stato di salute. La donna ha infatti perso, per il ritardo, la concreta possibilità di vivere il tempo restante nel modo meno doloroso possibile. Lo ha affermato il Tribunale di Trento, con la sentenza 893 del 22 settembre 2016 (giudice Attanasio). Il caso - La causa prende le mosse dalla citazione per danni dell’ospedale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?