Civile

Decreto ingiuntivo nullo se l'amministratore prima non diffida

di Selene Pascasi

Decreto ingiuntivo nullo, se l’amministratore, prima di procedere al recupero delle spese condominiali, non diffida formalmente il comproprietario dell’appartamento cui si riferiscono gli oneri. Lo afferma il Giudice di pace di Taranto, con sentenza del 1° marzo 2016. A chiederne l’intervento è il comproprietario di un’unità immobiliare, raggiunto da un decreto ingiuntivo emesso per quote e competenze condominiali non versate. Ma l’uomo si oppone: l’atto – precisa – non era stato preceduto da alcuna intimazione e messa in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?