Civile

Quote da pagare anche se negli atti di proprietà non esiste il consorzio

di Luana Tagliolini

I proprietari che fanno parte del consorzio sono obbligati a pagare gli oneri consortili anche se nei rispettivi atti di proprietà non è fatta menzione dell’esistenza del consorzio . La fattispecie sottoposta all’attenzione della Corte di cassazione (sentenza n. 18939) riguardava il ricorso presentato da un consorzio avverso all’opposizione al decreto ingiuntivo dei condomini nei confronti dei quali era stato emesso, per omesso pagamento degli oneri consortili. Sostenevano questi ultimi che l’appartenenza al consorzio si determina con l’adesione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?