Civile

Locazioni, il nudo proprietario può agire per il pagamento del canone

Francesco Machina Grifeo

Anche il nudo proprietario può stipulare un contratto di locazione dell'immobile ed agire in giudizio per chiedere il pagamento dei canoni non corrisposti. E se vi sono più colocatori, i diritti nascenti dal contratto sono attivabili, se non previsto diversamente, anche soltanto da uno di essi. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 27 dicembre 2016 n. 27021, rigettando il ricorso di una Spa in liquidazione che aveva contestato la legittimazione del nudo proprietario per via ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?