Civile

Locazioni, canone non dovuto se il contratto non è registrato

Francesco Machina Grifeo

Il contratto di locazione non registrato è nullo. E nessun compenso è dovuto dal conduttore per l'occupazione di fatto. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 13 dicembre 2016 n. 25503, accogliendo il ricorso di una donna contro la decisione della Corte di appello di Bologna che, invece, avendo ritenuto soltanto «inefficace» il contratto, aveva statuito che il canone era comunque dovuto «come corrispettivo della detenzione intrinsecamente irrepetibile». Per la ricorrente dunque il contratto di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?