Civile

Danno non patrimoniale liquidato con le tabelle più favorevoli

di Patrizia Maciocchi

Il giudice di appello non può liquidare il danno non patrimoniale basandosi su tabelle in vigore nel procedimento di primo grado se dopo i criteri sono cambiati in favore del danneggiato. La Cassazione, (sentenza 25485) accoglie il ricorso dei genitori di un ragazzo morto in un incidente stradale. Accertata la dinamica del sinistro era stata ripartita la quota di responsabilità nel sinistro: 30% alla vittima e 70% all’investitore che circolava senza assicurazione. Suddivise le “colpe” il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?