Civile

La polifonia interpretativa sul valore della casa familiare quando si scioglie la comunione

di Giuseppe Buffone

La giurisprudenza si è interrogata circa la natura giuridica del provvedimento di assegnazione della casa familiare e circa i suoi rapporti con i diritti dei terzi. Da qui il frequente ricorso della Cassazione al supporto nomofilattico delle Sezioni Unite pronunciatesi in diverse occasioni: con sentenza n. 11096 del 2002 - investite della questione, oggetto di contrasto, della opponibilità del provvedimento giudiziale di assegnazione della casa familiare al terzo proprietario - hanno affermato che la statuizione di assegnazione, in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?