Civile

Medici specializzandi, risarcimento presso il foro di Roma

Francesco Machina Grifeo

È Roma il foro competente per la richiesta di risarcimento del danno da parte dei medici specializzati che non hanno percepito alcuna remunerazione per lo svolgimento dei corsi di formazione a causa dell'inadempimento legislativo dell'Italia rispetto alle direttive CEE 75/363 e 82/76. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, con l'ordinanza 29 novembre 2016 n. 24353, chiarendo che l'obbligazione dello Stato non solo è sorta a Roma ma è anche lì che doveva essere adempiuta. Il ricorrente, che aveva ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?