Civile

Licenziamento in tronco per chi fuma a lavoro in presenza di materiale infiammabile

Giampaolo Piagnerelli

Licenziamento in tronco per il lavoratore che fumi nel luogo di lavoro che - per sua natura - contenga materiali altamente infiammabili. A chiarirlo la Cassazione con la sentenza n 23862/2016. I giudici di merito avevano già rilevato come l'affissione del codice disciplinare presso le bacheche degli accessi allo stabilimento, in prossimità della timbratrice e la presenza all'interno dello stesso di visibili segnali di divieto di fumare fossero condizioni sufficienti per la giusta causa del licenziamento intimato. La ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?