Civile

Tassi usurari, la Commissione di massimo scoperto non entra nei rapporti chiusi al 2010

di Marco Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Confermando i propri recenti orientamenti, la Suprema Corte di Cassazione (con la sentenza della Sezione I, n° 22270, del 3 novembre 2016) torna sul tema dell'usura bancaria, ribadendo la portata non interpretativa ma innovativa della disposizione di cui all'articolo 2-bis della legge 2/2009 (che stabilisce l'inclusione degli interessi, delle commissioni, e delle provvigioni dipendenti dall'effettiva durata dell'utilizzazione dei fondi da parte del cliente). Con la conseguenza, che tali componenti di onerosità non devono essere computate, per i ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?