Civile

Conferimento di capitale non simulato

di Antonino Porracciolo

Non è configurabile la simulazione del conferimento di capitale effettuato in base a una delibera assembleare di aumento delle partecipazioni sociali. Lo sostiene il Tribunale di Roma, sezione specializzata in materia d’impresa (giudice Cecilia Bernardo), in un’ordinanza dello scorso 19 agosto. Il provvedimento conclude un giudizio cautelare. La ricorrente, nell’interesse del figlio minorenne, aveva esposto che i nonni del bambino, soci al 50% di una Srl, avevano deliberato l’aumento di capitale della società e poi ceduto la nuda proprietà ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?