Civile

Il finanziamento si risolve se il bene non viene consegnato

Francesco Machina Grifeo

Il consumatore ha diritto (ai sensi dell'articolo 125 quinquies Tub) alla risoluzione del contratto di credito al consumo in caso di inadempimento di «non scarsa importanza» (ex articolo 1445 Cc) del fornitore del bene o servizio dedotto in contratto. Ruota attorno a questo principio la sentenza n. 170 del 12 luglio 2016 del Tribunale di Benevento che tuttavia ha dato torto al consumatore ritenendo provata, per testi, la consegna dell'autovettura oggetto del finanziamento. Il ricorrente ha proposto opposizione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?