Civile

Per gli assicurati il «rischio-rivalsa»

di Fabio Di Stefano

L’introduzione del reato di omicidio stradale (articolo 589-bis del Codice penale) non ha, in campo civilistico, comportato modifiche all’impianto normativo che regola il risarcimento connesso alla responsabilità civile autoveicoli. Alla luce dei comportamenti tipizzati nel nuovo reato, risultano tuttavia estremamente attuali le sentenze che hanno tracciato i confini dell’obbligo risarcitorio in caso di condotte colpose quali la guida in stato di ebbrezza e le altre gravi trasgressioni del Codice della Strada sanzionate dall’articolo citato. In particolare, le norme ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?