Civile

Polizza sanitaria, nulla la clausola di intrasmissibilità dell’indennizzo

Francesco Machina Grifeo

È nulla, nonostante la specifica approvazione per iscritto, la clausola di un contratto assicurativo che limiti la trasmissibilità dell'indennizzo al caso in cui la morte dell'assicurata sia avvenuta dopo che l'indennizzo stesso sia stato già liquidato o comunque offerto in misura determinata. Lo ha stabilito il Tribunale di Napoli, con la sentenza 12 settembre 2016 n. 9816, accogliendo il ricorso degli eredi e salvando per il resto il contratto. Nell'agosto del 2010, pochi mesi prima della scadenza quinquennale della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?