Civile

Licenziabile il dipendente che durante l’ispezione cancella dal computer i files pornografici

Giampaolo Piagnerelli

E' licenziabile il lavoratore che conservi sul computer aziendale files strettamente personali di contenuto pornografico. Questo in estrema sintesi il contenuto della sentenza della Cassazione n. 22313/2016. La Corte si è trovata alle prese con una vicenda piuttosto complessa in cui alcuni ispettori, nel corso di una verifica in banca, per accertare appunto il rispetto delle disposizioni interne in materia di uso e sicurezza del materiale informatico assegnato ai dipendenti, avevano chiesto chiarimenti a un prestatore su alcuni ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?