Civile

Società cancellate: preclusi i ricorsi degli ex liquidatori

di Roberto Bianchi

La cancellazione dal Registro delle imprese inibisce il ricorso dell’ex liquidatore per carenza di legittimazione ad agire. Se la cancellazione è stata volontariamente ottenuta prima della notifica di un avviso di accertamento, la sua impugnazione - depositata dal rappresentante legale cessato – risulta essere inammissibile, considerata la carenza di capacità giuridica e processuale della società medesima, essendosi già prodotto l’effetto estintivo a seguito di cancellazione dal registro delle imprese. In questo senso ha disposto la sesta sezione civile della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?